Dettagli

ESI è l'infrastruttura di integrazione per realizzare applicazioni multicanale integrate con sistemi ERP

ESI è la service-platform nata per realizzare in modo semplice ed efficace l’integrazione di applicazioni desktop, web e/o 'mobile' principalmente con sistemi ERP (il primo su cui è stato implementato ESI è SAP) ma anche con sistemi di Business Intelligence, Enterprise Content Management, ecc.
Dettagli

ESI è l’infrastruttura di integrazione che rende possibile realizzare applicazioni multicanale integrate con sistemi di backend grazie a un repository di servizi REST il cui numero cresce continuamente;

  • con ESI è possibile sviluppare nuove applicazioni (es. esiSALES) che estendono le funzionalità di un sistema ERP mettendo a disposizione di nuovi utenti informazioni di business e coinvolgendoli in processi tramite le interfacce utenti più adatte (es. web e mobile);
  • con ESI è possibile integrare più sistemi di backend sulla stessa applicazione utente (es. ERP e documentale).

Una soluzione basata su ESI (powered by ESI) è costituita da due componenti: il componente di ‘front-end’ che gestisc l’interazione con l’utente, il secondo di backend che sviluppa la logica applicativa consentendo la consultazione, la creazione e la modifica di dati anagrafici e documenti presenti sul sistema ERP invocando i servizi del ‘service repository’.

Questi servizi si fanno carico di accedere al sistema di backend chiamando a loro volta funzioni, procedure, API secondo le modalità specifiche del sistema di backend. Nel caso che questo sia SAP i servizi della piattaforma chiamano funzioni RFC o BAPI appositamente sviluppate sul sistema per soddisfare le richieste applicative.

I servizi della piattaforma, che adottano JSON come formato di comunicazione fra applicazioni client-server, sono sviluppati per essere richiamati indifferentemente da applicazioni desktop, web o mobile. Questo consente di strutturare in modo molto efficace lo sviluppo di applicazioni specializzando i diversi livelli. L’interfaccia utente può avvalersi delle tecnologie e delle competenze più adatte senza condizionamenti imposti dalla piattaforma di backend.

infrastruttura di integrazione

PERCHE’ ESI?i

  • Per consentire lo sviluppo di nuove interfacce utente più semplici, più flessibili e più adatte alle diverse tipologie di utenti che possono accedere al sistema.
  • Per consentire, attraverso la semplificazione dell’interfaccia, di realizzare veri scenari collaborativi che mettano in relazione tipologie di utenti diversi: non più, e non solo, gli utenti ‘interni’ ma anche clienti, fornitori, partner, ecc.
  • Per dare ad ogni utente solo quello che gli serve, nel modo più semplice ed immediato, senza la necessità di allestire infrastrutture particolarmente complesse o sovradimensionate rispetto alle effettive esigenze.
  • Per disaccoppiare la logica di accesso al dato dalla componente di front-end e consentire a chi si occupa di ‘user experience’ di focalizzare la sua attività su questo senza preoccuparsi del resto.
  • Per dare un modo semplice, veloce e sicuro di accedere via web o via ‘mobile’ (app, web, ecc.) all’ERP aziendale.
  • Per sviluppare applicazioni web e mobile integrate con sistemi ERP che possano passare da un ERP a un altro, facendo leva proprio sull’organizzazione ‘a strati’ dell’infrastruttura.